folignonline
Edizione del 20 Maggio 2019, ultimo aggiornamento alle 11:00:32
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 28 Febbraio 2019 alle 09:08:35

Incidente sulla Ss316, autopsia e poi i funerali per il ventenne deceduto

Domani autopsia per Matteo Buratti, il parrucchiere di Spello. Ancora in prognosi il 24enne rimasto incastrato tra le lamiere. Bevagna e Spello unite nel dolore [Fotogallery]

Domani autopsia per Matteo Buratti, il ventenne di Spello che domenica mattina intorno alle 4 è deceduto sulla strada Ss316 che da Veavgna porta a Foligno scontrandosi con  S.B, 24 anni di Bevagna.


 La Mini guidata dal ventenne (che aveva riportato a casa la fidanzata) viaggiava in direzione Bevagna verso Foligno, l'altra auto, una Peugeot, proveniva dalla direzione opposta. Il terribile scontro, avvenuto proprio sul ponte, in un tratto di strada ritenuto pericoloso, non ha dato scampo a Matteo che è deceduto sul colpo.


Sul posto immediato l'intervento di una autoambulanza del "118", di una pattuglia della polizia stradale e dei vigili del fuoco che hanno faticato, e non poco, per riuscire a tirare fuori il 24enne (S.B.) di Bevagna, che stava tornando a casa. Il giovane, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasferito all'ospedale San Giovanni Battista. Immediatamente è entrato in sala operatoria. Ora è ricoverato in rianimazione e i medici si sono riservati la prognosi.


Sarà la polizia stradale (diretta dal comandante Maurizio Gallinella) a far luce sulle cause che hanno portato i due mezzi a scontrarsi. La salma di Matteo Buratti è a disposizione del Magistrato che ha disposto l'autopsia e che una volta effettuata la riconsegnerà ai genitori che potranno così celebrare i funerali. Matteo dava una mano alla mamma Roberta nel suo negozio di parrucchiera, il papà Angelo ha una piccola azienda edile. Ha anche una sorella più grande, Camilla.


"Esprimo a nome di tutta la città l'immenso dolore per la perdita di Matteo - ha detto il sindaco di Spello, Moreno Landrini - come comunità siamo attoniti di fronte a questa tragedia che ci tocca così da vicino. Matteo era un bravissimo ragazzo, viene da una famiglia di lavoratori. Siamo vicini alla sua mamma Roberta, al suo papà Angelo e alla sorella Camilla. Di fronte a queste tragedie siamo impotenti. Quella strada è pericolosa, si sono registrati altri incidenti. Siamo vicini anche all'altro giovane e alla sua famiglia"


Nella fotogallery, Matteo Buratti


 


 


 

Azienda Modena
Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Ristorante al Palazzaccio
Sicaf