folignonline
Edizione del 17 Giugno 2018, ultimo aggiornamento alle 03:17:44
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Eventi, 31 Maggio 2018 alle 18:22:31

Infiorate Spello 2018, weekend nel segno dei fiori

Menu' a base dei fiori con filiera etica. L'infiorata dei turisti si popola di bambini

 Tutto pronto a Spello per il weekend delle Infiorate del Corpus Domini (1-3 giugno). Quasi cinquecento under 14 ai nastri di partenza, quaranta gruppi infioratori iscritti al concorso, con una o più opere floreali da realizzare, due infiorate per i turisti, una per gli adulti e l'altra per i bambini, decine di migliaia di turisti dall'Italia e dal mondo e centinaia di Instagramers che si ritroveranno nel borgo umbro per condividere con la community la magia delle infiorate di Spello dal pomeriggio del sabato alla processione della domenica.


Da venerdì sera porte aperte ai gourmand nella taverna degli infioratori per degustare menu a base di fiori con filiera etica garantita 100%. E sabato, durante la notte dei fiori,visite guidate notturne, aperture straordinarie dei musei e inoltre mostre a tema (florovivaismo, fotografia, bonsai, ricamo...), bar, ristoranti ed esercizi commerciali aperti durante tutta la notte dei fiori.


Dall'1 al 3 giugno tornano i piatti a base di fiori ma con una novità: la taverna degli infioratori (in via Consolare) quest'anno è gestita dal Microbirrificio DieciNove di Spello e diventa a "impatto zero", in linea con la scelta etica dei suoi gestori. Oltre alle tovagliette in carta riciclata fornite da Rimat, le aziende con cui collabora il Microbirrificio DieciNove sono EcoZema e Sarvex, che hanno fornito tutto il materiale di consumo necessario, dai piatti e posate in polpa di cellulosa ai bicchieri in PLA.


Il menu floreale, preparato dallo chef Baldassarra, comprende un primo piatto, a scelta tra orzotto alla crema di ortiche ed erbe spontanee con fiordalisi e calendule od orzotto alla crema di barbabietole rosse, begonie, rose e calendule, un secondo a scelta tra spezzatino di manzo alla curcuma con calendule o ceci ai tageti e timo serpillo, insalata primaverile con fiori e finocchietto selvatico come contorno e acqua.


A parte potrà essere acquistato vino, birra artigianale Etica DieciNove e altre bibite. La Taverna sarà aperta venerdì 1 giugno alle ore 20.00, sabato 2 giugno alle ore 12 e ore 20 e domenica 3 giugno dalle ore 12.


Intanto, crescono di giorno in giorno le prenotazioni per partecipare all'infiorata dei turisti in via Consolare, una delle iniziative di maggior successo degli ultimi anni, che anche nelle due passate edizioni ha raccolto la partecipazione di oltre 100 visitatori, sia adulti che bambini, provenienti da altri comuni umbri, da numerose regioni italiane e dall'estero, che vogliono cimentarsi nella realizzazione di un'infiorata con il supporto costante di alcuni storici maestri del petalo, tra musica e momenti conviviali.


Quest'anno il bozzetto degli adulti porta la firma di Roberto Santioni e Vito Barraco ha disegnato quello per i turisti bambini, in memoria di Enrico Balestrini, un ragazzo infioratore scomparso lo scorso anno, mentre l'artista folignate Pietro Ricci guiderà anche un momento di arteterapia.


Oltre alle decine di migliaia di visitatori e turisti che invadono Spello nel weekend delle Infiorate, quest'anno è attesa anche la presenza massiccia degli Instagramers (Igers), che arrivano da tutto il centro Italia muniti di smartphone per condividere con la community tutti i colori e le emozioni dell'evento da sabato pomeriggio alla processione della domenica.


Nel calendario italiano dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018, questa edizione delle infiorate di Spello si caratterizza per la straordinaria apertura ai giovani e al mondo social, grazie al contest #instainfiorate (21 maggio - 10 giugno), al primo Instameet dedicato (domenica 3 giugno) organizzato da Igers Umbria e Igers Perugia e ai giovanissimi influencer che arriveranno nel borgo umbro per far vivere ai propri follower la magia delle infiorate di Spello.


Tra le iniziative, tutte gratuite e ad ingresso libero, che fanno da cornice alle infiorate ci saranno le tradizionali mostre dei bozzetti e di ricamo floreale al museo delle Infiorate, la mostra fotografica storica, la mostra mercato di florovivaismo nei giardini pubblici, e la mostra a cielo aperto di "Finestre, balconi e vicoli fioriti". Inoltre visite guidate notturne a cura di Sistema Museo ai siti d'arte e lungo il percorso delle infiorate, appuntamenti musicali, infopoint, ristoranti, bar ed esercizi commerciali aperti tutta la notte fino all'alba.


Il percorso dei gruppi di infioratori iscritti al concorso, con l'albo d'oro dei vincitori assoluti del concorso negli ultimi 12 anni. A partire dal borgo i visitatori incontreranno: in via G Marconi Gruppo Aisa (vincitore 2010 e 2017), Aisa Junior; in via Roma Gli Angeli di Filippo, Avis e Avis junior; in Piazza Kennedy Borgo, Filippo Petrucci (vincitore 2007, 2008, 2011, 2012, 2014), I Figli dei Fiori, I Piccoli Figli dei Fiori; in via Consolare Fonte di Borgo (vincitore 2013) e l'Infiorata dei turisti e dei turisti junior, Liceo Artistico Marconi; in via Sant'Angelo I Piccoli della Corta e I Grandi della Corta; in via Cavour San Felice, Un filo per la vita, Sant'Angelo, Giorgio; in Piazza della Repubblica i gruppi Studenti in fiore, Mater, Montarone, I Petalosi, Accademia dei boccioli; in via Garibaldi o Largo Mazzini Lisa-San Lorenzo e PS Fagotti; in via Giulia Arco d'Augusto, Arco di Augusto junior, Pochi ma buoni, Pochi ma buoni junior e Le Giovani di ieri; in piazza Antonio Gramsci Piazza Santissima Trinità ex Piazzetta Gramsci (vincitore 2006, 2009, 2016); in piazza Vallegloria Vallegloria, Madonna della Stella e Ciciano; in via e Piazza Cappuccini Via Cappuccini, Lucidi Rossella, Arco d'Augusto, Arco Romano (vincitore 2015) e Arco Romano junior; in via Torre Belvedere Fontanelle di San Martino; in piazza San Martino La vie est belle.


Ogni gruppo realizzerà una o più infiorate a cui si aggiungeranno varie estemporanee (in gergo la "spannicciata") fuori concorso che contribuiscono a dare continuità al percorso floreale su cui passerà la processione del Corpus Domini.


 


 


I visitatori sono invitati a consultare sul portale del Comune di Spello www.comune.spello.pg.it e delle Infiorate di Spello www.infioratespello.it il piano di sicurezza predisposto, come previsto dalla normativa vigente, per far fronte ai rischi che possono derivare dall'affollamento nei grandi eventi. In particolare si segnala che non sarà consentito l'accesso al percorso delle infiorate con passeggini e carrozzine (esclusi portatori di handicap), cavalletti di macchine fotografiche, animali, bottiglie e contenitori di vetro, valigie, zaini o altri oggetti voluminosi.


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Vus Com
Principe
Sicaf