folignonline
Edizione del 25 Maggio 2018, ultimo aggiornamento alle 15:17:58
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
TrattOliva

Stampa articolo

Eventi, 03 Febbraio 2018 alle 17:40:40

Carnevale di Sant'Eraclio, tutto pronto per il secondo corso mascherato con l'incognita maltempo

Tra le novita' The Golgen Age e lo spettacolo itinerante I racconti del Castello

La frazione folignate di Sant'Eraclio si rimette la maschera e domenica 4 febbraio, a partire dalle ore 15, concede il bis alla 57esima edizione del "Carnevale dei Ragazzi". Tra le novità eclatanti del 2018 c'è senza dubbio la presenza come ospiti speciali dei "The Golden Age 4.0" che dal parcheggio antistante l'edificio scolastico dell'Istituto comprensivo statale "Galilei" Foligno 3, torneranno a stregare il pubblico che gli organizzatori sperano nuovamente particolarmente numeroso, grazie alle auspicabili condizioni climatiche favorevoli.


Una volta al mese "The Golden Age" al Supersonic Music Club è una festa che è già diventata di culto per l'attuale generazione e che allieterà, durante la kermesse, i giovani del Terzo Millennio con una compilation di brani musicali.


"Tale evento spettacolare che sta riscuotendo un notevole consenso ci consente - sottolinea con soddisfazione il presidente del "Carnevale dei Ragazzi" Fabio Bonifazi - di venire incontro alle tendenze musicali dei giovani d'oggi fidelizzandoli alla rassegna in particolare quella fascia di età che va da 18 ai 25 anni, proponendo loro dopo alcuni anni, un'iniziativa ad hoc permettendogli di esprimere la propria esuberanza e creatività".


La felice intuizione si deve alla Commissione artistica dell'Ente coordinata dal 38enne Stefano Emili e composta dalle 23enni Cinzia Polzoni e Maria Silvestri. Un altro elemento che contribuisce al successo del Carnevale 2018 è lo spettacolo itinerante "I racconti del castello: Alla ricerca della corona perduta" proposto dagli artisti da strada dell'Accademy Circus.


La spettacolarizzazione punta ad un coinvolgimento del pubblico nel borgo del Castello dei Trinci, tra giocoleria, danza aerea e perfidi mostri. La corona del Re Ignazio I è stata rubata dalla perfida Lamia, il Castello è perduto. Protagonisti dei piccoli e valorosi cavalieri che dovranno aiutare il Re a ritrovarla per poter festeggiare così il Carnevale. Non mancherà la parata delle sei gigantesche creazioni allegoriche "Superpigiamini", "3018 Archeo Carnevale", "Love", "Capitan Sventura", "Girocento", "Tra realtà e cibernetica" e dei fantasmagorici gruppi mascherati che saranno valutati da un'apposita commissione nella seconda manche del quinto trofeo "Alfio Pace".


Il biglietto d'ingresso alla kermesse è di 5 € mentre è gratuito per i bambini fino ai 12 anni e per gli adulti in maschera.


 


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Sicaf
Vus Com